Inaugurata la Rebecco Farm: intervista alla farmer Francesca

La Rebecco Farm - il progetto finanziato dal programma AttivAree di Fondazione Cariplo e dalla Comunità Montana di Valle Trompia - è realtà! La Farm, nata per recuperare e riattivare il complesso rurale di Rebecco, a Lavone di Pezzaze (BS), è stata inaugurata lo scorso 17 ottobre ed è ora il Centro per lo sviluppo della cultura rurale del territorio, pronto ad accogliere residenti e turisti in una struttura ricettiva agrituristica, aggregativa e polifunzionale.

 

Rebecco Farm

 

È anche la sede dei Rebecco Farmers, le cinque aziende di agricoltori e produttori valtrumplini che hanno fatto rete (la prima in Italia) per occuparsi della gestione della struttura. Da due anni sono al centro di un percorso formativo che ne esalta le capacità gestionali, educative e turistiche.

Per raccontarvi il progetto, abbiamo intervistato Francesca, una Rebecco Farmer.

Raccontaci di te. Qual è il tuo percorso di studi e professionale?

Sono Francesca Dioni, titolare dell’Azienda Agricola Agriturismo CHICHIMELA con sede a Sant’Andrea di Bovegno, in Alta Valle Trompia (Brescia). Sono diplomata in Ragioneria e mi sono sempre occupata di Contabilità Aziendale sia presso Aziende private che in Studi Notarili o di Commercialista. Sono sposata ed ho due figli Simone e Chiara.

 

Hai sempre sognato di fare questo lavoro o avevi altre aspirazioni?

L’Azienda Agricola nasce nel 2008 per il desiderio mio e della mia famiglia di un cambio di vita radicale. Abitavamo in città, a Brescia, ma la passione per la montagna ed il grande Amore per la Natura, la vita all’aria aperta ed il cibo sano ci hanno portato e guidati alla realizzazione della nostra azienda.

 

Da dove nasce l’idea della Rebecco Farm? Cosa ti ha spinto a investire in questo progetto?

Un paio di anni fa, la CHICHIMELA è stata contattata dalla Comunità Montana di Valle Trompia per partecipare al recupero di un fabbricato rurale inserito in un bellissimo borgo in Località Lavone di Pezzaze, per farne un centro per la valorizzazione e lo sviluppo del territorio. Abbiamo investito tempo e risorse in questo progetto perché lo abbiamo ritenuto formativo per noi, in primis, come Azienda e poi come una grande opportunità per le realtà agricole coinvolte di ottenere maggiore visibilità sul mercato e di posizionamento in una nuova veste , quella di operatori del turismo di prossimità, dato che gli ingredienti non mancano: spazi aperti e incontaminati, aria buona, cibo di qualità e la possibilità di fare sport ed attività culturali e ricreative per ogni fascia di età.

 

Cosa significa vedere realizzata la Rebecco Farm e la Rete di Agricoltori della Valle?

È un sogno che diventa realtà! Mettersi in Rete significa avere unito i talenti, la conoscenza e i saperi: le cinque Aziende Agricole che hanno accettato la sfida, hanno senza dubbio quintuplicato le proprie potenzialità.

 

Qual è il valore aggiunto al progetto della rete dei Rebecco Farmer?

Ognuno di noi porta all’interno della Rete la propria visione di progettualità del futuro. Questa è una cosa bellissima: crea ricchezza e una grande forza, non più basata sulla frammentazione, ma sull’unità per la realizzazione di progetti e di realtà completamente nuove.

 

Il Progetto AttivAree mira a far rinascere le aree interne a partire dai giovani. Secondo te, cosa potrebbe spingere i ragazzi a rimanere nei luoghi d’origine? 

Sono loro il nostro futuro, il domani (che è già qui) della Valle. Attraverso queste azioni mirate sul territorio si creano scenari e visioni di nuove professioni per i nostri giovani. Il Turismo esperienziale, il Cicloturismo, il Turismo di prossimità, l’Eno-gastronomico e quello legato al Benessere, sono solo alcune delle possibilità che si aprono per i nostri ragazzi e che possono, anzi devono diventare una valida alternativa al lavoro in fabbrica.

 


 

CHICHIMELA è un’Azienda Agricola biologica certificata da un organismo di Controllo, specializzata nella produzione e vendita di Mirtillo Biologico, di prodotti Ortofrutticoli e di Erbe Aromatiche anche spontanee, nonché di tutti i loro trasformati come le Confetture BIO, le Composte BIO anche di ortaggi, ed i Succhi di frutta BIO.

Gallery