Cicloturismo: nelle Prealpi bresciane fervono i lavori della Greenway, la ciclabile che raccorderà Brescia alle valli Trompia e Sabbia

Greenway
 

In alcuni paesi d’Europa è un trend affermato da tempo mentre in Italia si sta rivelando una tendenza emergente ricca di potenzialità: parliamo di cicloturismo.

Che si tratti di city bike, di bici a pedalata assistita o di mountain bike, la sostanza non cambia, il cicloturismo piace e a confermarlo sono i numeri - il fenomeno genera in Europa un indotto economico di 44 miliardi di euro, con 2 milioni di viaggi e 20 milioni di pernottamenti secondo il rilevamento Enit 2018 - tanto che negli ultimi anni si è iniziato a parlare di una vera e propria bike economy.

L’economia legata alla bicicletta impatta in modo trasversale soprattutto laddove esistono ciclovie e percorsi dedicati, intreccia strutture ricettive, luoghi di cultura, produttori artigianali, piccoli borghi e mete secondarie, è una concreta opportunità per uno sviluppo sostenibile territoriale.

Una via maestra, questa del turismo basato sulle due ruote, verso la quale si sono orientate, per il loro progetto di rilancio, le due valli bresciane interessate dal Programma AttivAree di Fondazione Cariplo.

La Greenway, è la pista ciclabile che sta prendendo forma in Valle Trompia e Valle Sabbia, e che si tramuterà in un affascinante percorso ad anello che attraverserà le due valli - passando per boschi, altipiani e fiumi scroscianti - congiungendole alla città di Brescia.

I lavori fervono e il percorso sta prendendo forma: si recuperano vecchie vie e antichi tratturi e si progettano nuovi affascinanti tratti sospesi tra roccia e fiume.

In Valle Trompia è quasi tutto pronto, il fondo bruno della ciclabile, qua e là delineato da pali di castagno, si snoda dentro al bosco, attraversando punti panoramici e borghi silenziosi.

Greenway
Greenway Valle Trompia: nel bosco lungo antichi tratturi

 

In Valle Sabbia, dove agli scenari dell’alta montagna si alterneranno quelli del placo lago d’Idro, è di prossima realizzazione un tratto mozzafiato dell’anello della Greenway: una spettacolare passerella ancorata alla roccia a sbalzo sul fiume Chiese.

Greenway
Greenway Valle Sabbia : la passerella sospesa sul fiume Chiese

La conclusione dell’opera è prevista per fine estate, quasi a cavallo dell’autunno, quando sarà possibile percorre tutto l’anello passando dalla città alle verdi vette prealpine.

Nel frattempo, mentre i lavori strutturali continuano, il territorio si sta preparando e parallelamente alla Greenway è nato il Circuito delle Valli Accoglienti e Solidali, con le strutture ricettive delle due valli che si sono messe in rete per crescere e diventare più attrattive - rispetto alle esigenze dei turisti che sempre di più cercano mete insolite e paesaggi incontaminati - ma soprattutto per diventare bike friendly e accogliere gli appassionati della bicicletta e delle pedalate.

Gallery