Appuntamenti - Luca Mercalli ritorna nelle aree interne di AttivAree: nelle Valli Resilienti dove si parla di resilienza e futuro sostenibile

luca mercalli

 

Il 9 maggio alle 20.30 il noto meteorologo sarà a Idro per una conferenza

LUCA MERCALLI IN VALLE SABBIA PER PARLARE DI RESILIENZA E FUTURO SOSTENIBILE

 

 

È il futuro dei nostri territori montani il tema centrale della serata che avrà per protagonista il celebre meteorologo Luca Mercalli, per la prima volta ospite in Valle Sabbia grazie ad un’iniziativa del progetto AttivAree Valli Resilienti sostenuto da Fondazione Cariplo. Il presidente della Società Meteorologica Italiana, in dialogo con il Direttore del Giornale di Brescia Nunzia Vallini, condurrà il pubblico in una riflessione sulle “Valli Resilienti: tra cambiamenti ambientali e visioni di futuro sostenibile”. L’appuntamento, promosso dalla Comunità Montana di Valle Sabbia e dal suo sistema museale, è per il 9 maggio a Idro, presso l’Aula Magna dell’Istituto Superiore “G. Perlasca” di Idro, alle ore 20.30. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

 

“Viviamo in un'epoca di grandi cambiamenti ambientali e sociali,
l'Antropocene
– ha anticipato lo studioso -. Per la prima volta nella storia le conseguenze del nostro
operato sono globali e peseranno sulle generazioni future: inquinamento,
cambiamenti climatici, perdita di biodiversità, esaurimento delle
risorse. Dobbiamo prepararci a un futuro sostenibile ma pure a una serie
di problemi locali e globali ormai inevitabili, cioè dobbiamo diventare
più resilienti!”.
Ma cosa significa, concretamente? “Resilienza significa sia maggior indipendenza energetica e alimentare, in quanto ci saranno sempre meno risorse e ad un prezzo sempre maggiore, sia una preparazione ai cambiamenti climatici. La resilienza – aggiunge Mercalli - deve essere progettata abilmente e si deve investire in resilienza, sia a livello collettivo che individuale, per salvaguardare la qualità della vita”.

 

Il progetto Valli Resilienti - realizzato nell’ambito del Programma intersettoriale AttivAree di Fondazione Cariplo mirato alla rinascita delle aree interne - è dedicato alla valorizzazione delle potenzialità culturali, storiche, ambientali e sociali delle alte valli Trompia e Sabbia. La “visione” è creare una rinnovata identità locale, attraverso la riappropriazione dei territori e dei loro abitanti, in termini partecipativi, di comunità attiva e di inclusione sociale, per dar vita a un sistema locale integrato, attrattivo e capace di creare un ponte verso la città.

 

Per la stessa rassegna, all’incontro del 9 maggio seguirà l’appuntamento di mercoledì 16 maggio alle ore 18.00 con Giorgio Azzoni, introdotto da Giancarlo Marchesi, che ci proporrà un viaggio su

“Arte e artigianato nei microcosmi montani. Pratiche di resilienza” (Casto, Villa Lucchini) e infine mercoledì 23 maggio, sempre alle ore 18.00 con le Proff.sse Badiani e Scala (UniBs) e il Prof. Stefano Lonati, Studenti ITCG "C. Battisti" di Salò, indirizzo "Ambiente, Costruzioni, Territorio" a confronto su “Acque_dotte in progress... al Forno Fusorio di Livemmo. Presentazione del progetto di Alternanza Scuola Lavoro del Corso CAT – ITS "C. Battisti" di Salò”. Quest’ultimo incontro si terrà a Nozza di Vestone, presso la Comunità Montana di Valle Sabbia, Sala Assemblee.

 

Luca Mercalli (Torino, 1966), climatologo, direttore della rivista Nimbus, presiede la Società Meteorologica Italiana, associazione nazionale fondata nel 1865. Si occupa di ricerca su climi e SSST, Università di Scienze Gastronomiche Pollenzo), Svizzera e Francia e la pratica in prima persona, vivendo in una casa a energia solare, viaggiando in auto elettrica e coltivando l'orto. È consulente dell'Unione Europea e consigliere scientifico di ISPRA. Per RAI ha lavorato a "Che tempo che fa", "Scala Mercalli" e "TGMontagne" e ora a "Pillole di Mercalli" su Rainews. Editorialista per La Stampa e Il Fatto Quotidiano, ha al suo attivo migliaia di articoli e oltre 1800 conferenze. Tra i suoi libri: Filosofia delle nuvole, Che tempo che farà, Viaggi nel tempo che fa, Prepariamoci, Clima bene comune, Il mio orto tra cielo e terra.

 

 

 

 

Per informazioni

www.attivaree-valliresilienti.it

info@attivaree-valliresilienti.it

 

SISTEMA MUSEALE DELLA VALLE SABBIA

info@cmvs.it / www.sistemamuseale.cmvs.it

 

 

 

Comunicato Stampa